Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova

Organizza il corso online (formazione a distanza Live-Streaming)

Riconfinazione da TF errati di lotti edificabili - scontabile dal corso 124 Geodesia e Cartografia

Docenti Geom. Gianni Rossi, Geom. Corrado Brindani, Geom. Sergio Ivaldi.

Corso approvato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati aperto ai geometri di tutta Italia - 4 CFP totali - Codice CT0120335 PD 20181231 A. Leggi il Regolamento. Leggi come trovare il corso sul sito del CNGeGL.

- 1 lezione di 3 ore con test apprendimento

Rif. CNGeGL = CT0120335 PD 20181231 A

Costo: € 19.50 + IVA

Se ti iscrivi entro il 31/08/2018 potrai scontare per intero il prezzo dalla quota di iscrizione del corso:
Complementi di Geodesia e Cartografia per Geometri + LIBRO OMAGGIO.

Include la lezione online e registrata (da vedere in differita), i quesiti via forum e il materiale didattico. La registrazione della lezione rimane a disposizione dell’iscritto anche dopo la fine del corso. N.B.: il corso è a numero chiuso e non prevede un minimo di iscritti, per cui si terrà in ogni caso. Se qui sotto trovi il bottone Iscriviti al corso significa che ci sono ancora posti disponibili e puoi quindi procedere all'iscrizione senza timore di rimanere escluso.

Iscriviti al corso
Per iscriverti o vedere il webinar introduttivo devi essere registrato al sito. Se sei già registrato esegui il LOGIN altrimenti REGISTRATI.
Per qualsiasi chiarimento sull’iscrizione e pagamento, modalità di svolgimento delle lezioni, riconoscimento dei CFP, ecc., ti raccomandiamo di consultare le FAQ dove troverai la risposta a tutti i tuoi quesiti. Se dopo aver letto le domande/risposte hai ancora qualche dubbio, scrivici cliccando "Contattaci per informazioni" oppure chiama il responsabile del corso, geom. Gianni Rossi , al numero 320 2896417.

Obbiettivi

Le riconfinazioni sono una materia complessa perché nessun caso è mai uguale all’altro, ciascuno presenta una situazione diversa che obbliga il tecnico ad adottare specifiche ed opportune varianti risolutive.
Questo corso tratta la verifica di confini di alcuni lotti edificabili che sono stati generati, in parte, da un frazionamento del 1975 (pre circ. 2/88) sviluppato per allineamenti e squadri e, in parte, da due TF del 2004 (post circ. 2/88) eseguiti con rilievo celerimetrico. Il caso nasce dall’intenzione del committente del riconfinatore di voler recintare il proprio lotto per predisporlo ad una futura edificazione; senonché, al momento del sopralluogo, la delimitazione dell’appezzamento non risultava ben definita.
Di per sé la verifica si presentava di semplice sviluppo, essendo i confini creati da un TF del 1975 più altri due TF del 2004 (realizzati con Pregeo), atti che il tecnico ha reperito presso il Catasto. Nel corso delle operazioni, invece, il tecnico ha riscontrato gravi lacune nei due TF 2004, tali per cui i confini ricostruiti sono risultati traslati rispetto alla realtà dei luoghi, il tutto con coinvolgimento di più proprietari e con costi potenziali di rettifica molto gravosi.

Pre-Requisiti

La trattazione del caso sarà integrata dal richiamo delle tecniche di base delle riconfinazioni, non sono pertanto richieste particolari conoscenze già acquisite dai partecipanti, oltre alle normali nozioni in ambito topografico e catastale.

Modalità

Il corso è a sessione unica di 3 ore ed è riservato ad un numero chiuso di partecipanti. La piattaforma utilizzata permette l’interazione audio e video tra i docenti e gli iscritti garantendo il dibattito come se si fosse in aula.

La lezione viene registrata e può quindi essere seguita anche in giorni diversi da quello della diretta online. Il filmato della registrazione rimane disponibile al corsista anche dopo la fine del corso.

Al termine della lezione vengono resi disponibili all’iscritto i file del materiale didattico trattato: slide PDF, fogli di calcolo Excel, disegni DWG, ecc.

Per dimostrare di aver seguito la lezione, il corsista sostiene un test di apprendimento composto da una serie di domande con risposte pre-compilate tra cui scegliere quella corretta.

Il test è molto semplice e facilmente superabile perché le domande riguardano quanto sviluppato durante la lezione e riprodotto nelle slide rilasciate all’iscritto. Ad esempio, se durante il corso viene mostrata un’elaborazione che fornisce il risultato di 126, la relativa domanda del test sarà: Indica il risultato dell’elaborazione sviluppata? e le risposte tra cui scegliere saranno ad esempio: 245, 126, 302, 11.

Il corsista è libero di decidere quando sostenere il test e può quindi farlo nel momento in cui lo ritiene più opportuno. In caso di mancato superamento, all’iscritto vengono segnalati gli argomenti relativi alle domande sbagliate in modo da poterli riesaminare grazie alla registrazione della lezione ed il materiale didattico per sostenere nuovamente il test.

Dopo la sessione online è operante un forum di supporto tramite il quale i corsisti possono interloquire sia tra loro che con i docenti, scrivendo i loro dubbi o quesiti. I docenti garantiscono il loro costante supporto nel rispondere alle richieste pervenute sul forum.


Scarica il programma in PDF

Sessione di Mercoledì 10 Luglio 2019 ore 15:00 - 18:00

Per partecipare alle sessioni, leggere attentamente la pagina della Guida al corso, dove sono riportate tutte le indicazioni per predisporre per tempo quanto necessario.


Presentazione del caso e delle attività svolte

Disamina della situazione di partenza (vedi “Obiettivi” nel frontespizio) e delle problematiche emerse:

  • La ricostruzione dei TF 2004 si è di fatto resa impossibile in quanto due dei tre PF utilizzati sono andati dispersi ed i punti di appoggio utilizzati (PV e PD) sono risultati inaffidabili.
  • La riproduzione del libretto delle misure degli stessi TF ha fatto emergere una traslazione di entità significativa dei confini dei lotti rispetto alla realtà dei luoghi.

Gestione dei rapporti tra le parti e risoluzione contesa

  • Il riconfinatore ha dapprima cercato un confronto con il tecnico redattore dei TF e progettista della lottizzazione. Quest’ultimo, capita la situazione, ha ammesso di aver redatto i TF con leggerezza, dovuta alla sua inesperienza in materia.
  • Il riconfinatore ha quindi contattato tutti i proprietari dei lotti coinvolti ai quali ha sottoposto una ipotesi risolutiva.
  • Le parti, ritenuta tale soluzione congrua e al momento la più economica, hanno dato incarico al tecnico di procedere alla regolarizzazione con redazione e firma di un accordo privato.

Relazione tecnica e stima dell’onorario

  • Schema dei verbali e della relazione tecnica da redigere in casi analoghi, con indicazione degli elementi minimi da riportare nell’elaborato.
  • Analisi del metodo più corretto e professionale di affrontare l’incarico trattato al fine di determinare la stima dell’onorario:
    • sviluppo di tutte le fasi di lavoro necessarie alla risoluzione e stima dei tempi previsti in raffronto a quelli reali;
    • calcolo e redazione del corretto preventivo da sottoporre al committente per incarichi di pari difficoltà con il caso esaminato.

Iscriviti al corso
Per iscriverti o vedere il webinar introduttivo devi essere registrato al sito. Se sei già registrato esegui il LOGIN altrimenti REGISTRATI.
Attendere prego