Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova

Organizza il seminario online (formazione a distanza Live-Streaming)

345 - Mappe d’impianto e rilievi sopra la cartografia catastale dell'AdE- Seminario

Docente geom. Gianni Rossi.

- 1 lezione di 1 ora con 1 ora test apprendimento

Se ti abboni al pacchetto LEARN di CorsiGeometri, puoi frequentare tutti i corsi al costo flat di 195 € fino al 31/12/2023.
Se sei già abbonato, clicca qui

Iscriviti al seminario gratuito
Per iscriverti o vedere il webinar introduttivo devi essere registrato al sito. Se sei già registrato esegui il LOGIN altrimenti REGISTRATI.

Guarda cosa hanno detto di questo corso gli iscritti che lo hanno già frequentato
Leggi le recensioni
Per qualsiasi chiarimento sull’iscrizione e pagamento, modalità di svolgimento delle lezioni, riconoscimento dei CFP, ecc., ti raccomandiamo di consultare le FAQ dove troverai la risposta a tutti i tuoi quesiti. Se dopo aver letto le domande/risposte hai ancora qualche dubbio, scrivici cliccando "Contattaci per informazioni" oppure chiama il responsabile del seminario, geom. Gianni Rossi , al numero 320 2896417.

Obbiettivi

Per il geometra che si occupa di catasto e riconfinazioni la possibilità di ottenere la sovrapposizione tra la mappa d’impianto e la cartografia catastale attuale è una prerogativa di grandissima utilità in quanto gli permette di studiare preventivamente il rilievo da svolgere standosene comodamente davanti al computer, ottimizzando drasticamente il dispendio di tempo durante le operazioni di campagna.  Un’altra notevole utilità si ottiene anche potendo sovrapporre alla mappa catastale il proprio rilievo. Questa facoltà permette infatti di valutare in maniera corretta e precisa la conformità o meno delle geometrie interessate. Se a tutto questo si mette come sfondo la vista satellitare di Google Earth, che mostra in maniera precisa la realtà dei luoghi, si raggiunge una totale padronanza di valutazione potendo visualizzare in trasparenza tra loro le 4 diverse situazioni:

  1. Cartografia catastale attuale.
  2. Mappa d’impianto.
  3. Rilievo.
  4. Realtà dei luoghi (Google Earth).

Questo seminario spiega come ottenere queste irrinunciabili prestazioni grazie alla cartografia catastale messa a disposizione online dall’AdE. L’incontro fornirà anche un utile ripasso alla fruizione di PF e Misurate sulla cartografia catastale.

Pre-Requisiti

L’evento formativo si configura come un “corso base”; non sono pertanto richieste particolari conoscenze già acquisite dai partecipanti.

Modalità

Il seminario si svolge mediante una sessione online (webinar) della durata di 1 ora (più 1 ora per il test) ed è riservato ad un numero chiuso di partecipanti. La piattaforma utilizzata permette l’interazione audio e video con gli iscritti garantendo il dibattito come se si fosse in aula.

La sessione viene registrata e può quindi essere seguita anche in giorni diversi da quello della diretta online. Il filmato della registrazione rimane disponibile al corsista anche dopo la fine del corso.

Al termine della lezione vengono resi disponibili all’iscritto i file del materiale didattico trattato: le slide in formato PDF illustrate dai docenti, più eventuali altri file dagli stessi messi a disposizione (disegni DWG, fogli di calcolo Excel, ecc.).

Per dimostrare di aver seguito la lezione ed acquisire il CFP previsto, il corsista sostiene un test di apprendimento composto da una serie di domande con risposte pre-compilate tra cui scegliere quella corretta.

Il test è molto semplice e facilmente superabile perché le domande riguardano quanto illustrato durante il corso e riprodotto nelle slide rilasciate all’iscritto.

Il corsista è libero di decidere quando sostenere il test e può quindi farlo nel momento in cui lo ritiene più opportuno. In caso di mancato superamento, all’iscritto vengono segnalati gli argomenti relativi alle domande sbagliate in modo da poterli riesaminare grazie alla registrazione della lezione ed il materiale didattico per sostenere nuovamente il test.

Dopo la sessione online è operante un forum di supporto tramite il quale i corsisti possono interloquire sia tra loro che con i docenti, scrivendo i loro dubbi o quesiti. I docenti garantiscono il loro costante supporto nel rispondere alle richieste pervenute sul forum.

Calendario

Le date delle lezioni sotto riportate possono subire variazioni per motivi organizzativi. Si invita pertanto gli interessati a consultare periodicamente questa pagina per prendere visione del calendario definitivo. Attenzione: l'eventuale variazione del calendario del corso non dà all'iscritto il diritto di recesso e di rimborso.

PF e Misurate sulla mappa catastale, ecco come ....

  • consultare i PF e le relative Misurate direttamente sulla cartografia catastale, cercando la zona di interesse per provincia, comune, foglio e particella
  • vedere i dati di ciascun PF e scaricare direttamente il PDF della monografia
  • aprire la vista a terra di StreetView sulla zona interessata
  • mettere la mappa catastale in trasparenza su OpenStreetMap, Google Earth e Cartografia IGM 1960-1980 per poter valutare le diverse realtà.

La mappa d’impianto sopra quella catastale, ecco come ....

  • georeferenziare una mappa d’impianto per attribuirle le coordinate catastali Cassini-Soldner o Gauss Boaga
  • esportare la mappa d’impianto georeferenziata facendola sovrapporre alla cartografia catastale dell’Agenzia delle Entrate
  • attivare la trasparenza tra le due mappe, d’impianto e attuale
  • valutarne la diversità a seconda dell’incarico, ad esempio nelle riconfinazioni quando si deve valutare (ancor prima dell’uscita in campagna) quali fabbricati d’impianto sono a tutt’oggi esistenti e/o modificati.
    .

Il rilievo sopra la cartografia catastale, ecco come ....

  • calcolare le coordinate geografiche (longitudine e latitudine) del rilievo, sia celerimetrico che GPS
  • esportare tutte le entità del rilievo (punti, contorni, PF, congiungenti) sopra la cartografia catastale per valutare la conformità o meno delle geometrie interessate
  • sovrapporre alla mappa attuale anche quella d’impianto se necessario
  • impostare la trasparenza tra i tre layer: mappa d’impianto, rilievo e cartografia catastale, per un riscontro ancora più completo.

Sessioni

Per partecipare alle sessioni, leggere attentamente la pagina della Guida al seminario, dove sono riportate tutte le indicazioni per predisporre per tempo quanto necessario.

Sessione n. 1 - disponibile dal video della registrazione

Mappe d’impianto e rilievi sopra la cartografia catastale

La sessione spiega come ..

  • consultare i PF e le Misurate direttamente sulla cartografia catastale dell'AdE
  • porre la mappa catastale in trasparenza su OpenStreetMap, Google Earth e IGM 
  • georeferenziare una mappa d’impianto per attribuirle le coordinate catastali
  • sovrapporre la mappa d’impianto sulla cartografia catastale
  • calcolare le coordinate geografiche (longitudine e latitudine) del rilievo
  • sovrapporre il rilievo (punti, contorni, PF, congiungenti) sulla cartografia catastale


Se ti abboni al pacchetto LEARN di CorsiGeometri, puoi frequentare tutti i corsi al costo flat di 195 € fino al 31/12/2023.
Se sei già abbonato, clicca qui

Iscriviti al seminario gratuito
Per iscriverti o vedere il webinar introduttivo devi essere registrato al sito. Se sei già registrato esegui il LOGIN altrimenti REGISTRATI.

Guarda cosa hanno detto di questo corso gli iscritti che lo hanno già frequentato
Leggi le recensioni
Attendere prego