Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova

Organizza il corso online (formazione a distanza Live-Streaming)

Tecniche di riconfinazione - II edizione - 2016

Docente Geom. Gianni Rossi

Corso approvato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati aperto ai geometri di tutta Italia - 36 CFP totali . Leggi il Regolamento. Leggi come trovare il corso sul sito del CNGeGL.

suddiviso in 9 lezioni - 3 ore cad. + test apprendimento

Corso approvato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati (rif. CT0120058PD20160706)leggi come trovarlo sul sito del CNGeGL.
N.B.: non fare caso al fatto che il sito del CNGeGL riporta un numero di posti pari a zero, viene riportato così perché le iscrizioni non avvengono da quel sito ma da questa pagina. La disponibilità di posti si desume dalla presenza del bottone "Iscriviti" qui sotto, finché il bottone è presente significa che ci sono ancora posti.
Sono riconosciuti n. 36 crediti formativi: n. 4 per ogni lezione superata secondo il Regolamento.
N.B. è un corso online aperto ai geometri di tutta Italia, i crediti sono erogati direttamente dal CNGeGL su istanza del Collegio di Padova, organizzatore del corso. Non è necessario alcun intervento né dell’iscritto né del Collegio provinciale di appartenenza.
Costo € 130,00 + IVA, include lezioni online e registrate, quesiti via forum e materiale didattico, il tutto disponibile anche dopo il termine del corso.

Contattaci per informazioni Scarica il programma in PDF Leggi le recensioni Guarda i risultati del questionario
*Le iscrizioni per questo corso sono chiuse, se vuoi puoi comunque REGISTRARTI al sito per partecipare al forum.

Per qualsiasi chiarimento sull’iscrizione e pagamento, modalità di svolgimento delle lezioni, riconoscimento dei CFP, ecc., ti raccomandiamo di consultare le FAQ dove troverai la risposta a tutti i tuoi quesiti. Se dopo aver letto le domande/risposte hai ancora qualche dubbio, scrivici cliccando sul bottone "Contattaci per informazioni" qui sopra oppure chiama il responsabile del corso, geom. Gianni Rossi , al numero 320 2896417.

Se preferisci avere informazioni verbalmente, chiama il docente geom. Gianni Rossi al 320-2896417.

Obbiettivi

Il corso intende offrire una panoramica completa delle tecniche di ricostruzione della posizione di un confine divenuto incerto o conteso, collegando i fondamenti teorici e giuridici agli aspetti tecnici, topografici e cartografici, grazie alla trattazione di esempi concreti realmente svolti da geometri liberi professionisti e scelti specificatamente per coprire una casistica esauriente.

La piattaforma online di fruizione del corso è stata sperimentata con successo nella prima edizione, riscuotendo grande apprezzamento dai partecipanti. L’interazione audio-video durante le lezioni in diretta, la possibilità di rivederle registrate ed il costante supporto tramite il forum garantiscono infatti un effettivo apprendimento dei contenuti.

Prerequisiti

Trattandosi di un corso “base”, non sono richieste particolari conoscenze già acquisite dai partecipanti. L’evento formativo si rivolge quindi indifferentemente sia al geometra che ha già maturato esperienza di riconfinazioni, sia al geometra che affronta questa disciplina per la prima volta. In quest’ultimo caso è tuttavia richiesta una conoscenza minima degli aspetti catastali e topografici generali. Le tecniche apprese in questo corso, oltre che immediatamente fruibili, potranno costituire il pre-requisito per la partecipazione al corso di approfondimento “Casi pratici di riconfinazioni”.

Modalità

Il corso è suddiviso in n. 9 lezioni online della durata di 3 ore a cadenza settimanale ed è riservato ad un numero chiuso di partecipanti. La piattaforma utilizzata permette l’interazione audio e video con i partecipanti, garantendo il dibattito come se si fosse in aula. Ogni lezione viene registrata e messa a disposizione dei corsisti per essere rivista durante la settimana (rimane disponibile anche dopo la fine del corso). Tra una lezione e la successiva, è operante un forum tramite il quale i corsisti possono interloquire sia tra loro che con il docente, scrivendo i loro dubbi e quesiti. Il docente garantisce il suo costante supporto nel rispondere alle richieste del forum e nell’organizzare ulteriori sessioni di approfondimento qualora questo si riveli necessario ai fini della piena comprensione.

Dopo ciascuna lezione il corsista sostiene un test di apprendimento mirato a verificare se ha acquisito i contenuti trattati. Il test è di tipo a quiz, composto cioè da una serie di domande con risposte pre-compilate tra cui scegliere quella corretta, oppure con risposte del tipo vero/falso. Le domande riguardano quanto sviluppato durante la lezione e lo scopo del test, al di là del requisito imposto dal regolamento, serve al corsista stesso per verificare, lui per primo, se ha acquisito i contenuti.

Il quiz, infatti, non viene tenuto in una data e ora prefissate, ma sarà il corsista stesso a decidere quando sostenerlo, in modo da poterlo fare quando si sente sufficientemente preparato. In caso di mancato superamento, al corsista vengono segnalati gli argomenti relativi alle domande sbagliate in modo da poterli riesaminare grazie alla registrazione della lezione ed il materiale didattico, finché non si sente preparato ad affrontarlo una seconda volta.
Il mancato superamento del test di una lezione al 2° tentativo non preclude comunque l’accesso alle lezioni successive.


Sessioni

Per partecipare alle sessioni, leggere attentamente la pagina della Guida al corso, dove sono riportate tutte le indicazioni per predisporre per tempo quanto necessario.

Sessione n. 0 - Sabato 07 Maggio 2016 ore 00:00 - 01:30

Sessione preliminare di istruzione su come seguire il corso

Questo webinar serve come prova di connessione alle sessioni del corso. Partecipando potrai verificare la tua connessione internet e conoscere in anteprima le modalità per seguire le lezioni, sia in diretta che in differita (registrazione), come sostenere i test di verifica e come usare il forum di supporto.

Sessione n. 1 - Giovedì 12 Maggio 2016 ore 00:00 - 03:00

Concetti e principi fondamentali della materia

  • Gli obiettivi e la struttura del corso.
  • I concetti di confine,confinazione e riconfinazione.
  • L’insopprimibile legame tra confinazione e riconfinazione.
  • La normativa di riferimento.
  • I principi di base.
  • Le diverse categorie di riconfinazioni.

Sessione n. 2 - Giovedì 19 Maggio 2016 ore 00:00 - 03:00

Georeferenziazione delle mappe catastali - 1

  • Quale mappa utilizzare nelle riconfinazioni? La perdita di precisione dall’impianto al vettoriale.
  • Perché le mappe raster devono essere georeferenziate.
  • La Direttiva dell’Agenzia del Territorio del 27/05/2008.
  • La georeferenziazione “Catastale”
    • la rototraslazione a 4 parametri.
    • La mancata correzione della mappa.

Sessione n. 3 - Giovedì 26 Maggio 2016 ore 00:00 - 03:00

Georeferenziazione delle mappe catastali – 2

  • La georeferenziazione “Catastale” non corregge la deformazione, ma è comunque utile.
  • La georeferenziazione Parametrica e la correzione della mappa.
    • Mappe a perimetro aperto.
    • Mappe con doppia parametratura.
    • Mappe con i soli inviti dei parametri.
    • Come georeferenziare gli sviluppi di mappa.
Sessione n. 4 - Giovedì 02 Giugno 2016 ore 00:00 - 03:00

Georeferenziazione delle mappe catastali - 3

  • Catastale Vs Parametrica e limiti di validità.
  • Test prelievo coordinate con il “metodo Tani”.
  • La georeferenziazione Trilaterale.
  • Le altre georeferenziazioni, Baricentrica, Omografica ed Elastica.
Sessione n. 5 - Giovedì 09 Giugno 2016 ore 00:00 - 03:00

Tecniche di riconfinazione - 1

La rototraslazione mappa-rilievo:

  • “fai da te”;
  • baricentrica;
  • ai minimi quadrati.
  • Sessione n. 6 - Giovedì 16 Giugno 2016 ore 00:00 - 03:00

    Tecniche di riconfinazione - 2

    • La variante Vincolata della rototraslazione ai minimi quadrati.
    • La variante Orientata della rototraslazione ai minimi quadrati.
    • L’apertura a terra semplice, multipla e con correzione media d’orientamento (CMO).
    • Le tecniche sconsigliate: Snellius-Pothenot, Poligonale.

    Sessione n. 7 - Giovedì 23 Giugno 2016 ore 00:00 - 03:00

    Esempio di confine da mappa d’impianto

    • Ricostruzione di un confine generato dalla mappa d'impianto: 1) prelievo delle coordinate mappa e sovrapposizione mappa-rilievo mediante rototraslazione ai minimi quadrati; 2) variazione di scala mappa-rilievo per adattare la mappa alla realtà; 3) calcolo del tracciamento dei punti del confine.
    • La criticità dei casi in cui va preservata la congruità locale della mappa.

    Sessione n. 8 - Giovedì 30 Giugno 2016 ore 00:00 - 03:00

    Esempio di confine da frazionamento pre 2-88

    • Ricostruzione di un confine generato da un frazionamento precedente alla circolare 2/1988 non autonomamente ricostruibile: 1) ricostruzione del frazionamento sulla base cartografica; 2) rototraslazione rilievo-mappa con variazione di scala; 3) Calcolo dei dati di tracciamento.
    • Riconfinazione da frazionamenti multipli successivi.

    Sessione n. 9 - Giovedì 07 Luglio 2016 ore 00:00 - 03:00

    Esempio di confine da frazionamento post 2-88

    • Ricostruzione di un confine generato da un frazionamento dato dal libretto Pregeo presentato in Catasto: 1) sovrapposizione del rilievo di confinazione al rilievo dello stato di fatto; 2) disamina dei risultati e calcolo del tracciamento.
    • Ricostruzione di un confine di linee derivanti da molteplici documenti di natura diversa: mappa d’impianto; frazionamenti sia antecedenti che successivi alla circolare 2/88; documenti grafici.


    Contattaci per informazioni Scarica il programma in PDF Leggi le recensioni Guarda i risultati del questionario
    *Le iscrizioni per questo corso sono chiuse, se vuoi puoi comunque REGISTRARTI al sito per partecipare al forum.

    Attendere prego